PONTIDA 2011…QUANDO UN POPOLO IN CAMMINO PIEGA DAVVERO LA STORIA!

OTTANTA MILA PERSONE. Questo è il numero record di presenze il 19 giugno a Pontida, che in due giorni è stata invasa da giovani e meno giovani, militanti e sostenitori della Lega, oltre ai soliti giornalisti da strapazzo. Un discorso chiaro e netto. Un ultimatum a Berlusconi e al suo partito: Riforme o la leadership berlusconiana è messa in dubbio alle prossime elezioni, che però non sono vicine, poichè “in questo momento vincerebbe la Sinistra” (U.Bossi).
Un mea culpa (a nome del Governo) su Equitalia (o Equitaglia??) e sulle sue misure vessatorie nei confronti di cittadini, che non sono schiavi.

…e sui progetti futuri, è stato consegnato a tutti i presenti un volantino con “FATTI IN TEMPI CONCRETI”

img005

Da anni non si vedeva così tanta gente a Pontida… la gente del Nord è stanca di promesse ed imbonitori. Federalismo subito, con Bossi e Berlusconi… oppure secessione!

In poche parole:

  • STOP ai “bombardamenti intelligenti” sulla Libia;
  • RISCRIVERE il Patto di Stabilità per i Comuni;
  • DECENTRAMENTO dei Ministeri al Nord (alla brutta faccia di Alemanno e (S)Polverini!!);
  • RIFORME  o SECESSIONE!!!!

 

““150 anni di INFAMIA non possono cancellare MILLENNI di storia! Padania Libera!!!”

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blue Captcha Image
Aggiornare

*

Basta Euro

Basta Euro SCARICA QUI IL MANUALE 'BASTA EURO! COME USCIRE DALL'INCUBO'


a cura di Claudio BORGHI AQUILINI, postfazione di Matteo SALVINI oppure SFOGLIALO ONLINE cliccando qui.

Links