Le critiche non li fiaccano ma li spronano a lavorare ancora di più.

Ringraziamo Gussago Insieme per i “premurosi” suggerimenti e le “roboanti” osservazioni rivolte alla Giunta.

Noi Leghisti riteniamo che la Giunta e i Consiglieri di maggioranza stiano lavorando sodo per riparare i molti danni creati in dieci anni dall’Amministrazione Marchina.

E sappiamo anche che “chi lavora non ha tempo di cantare”.

 

Ad ogni buon conto, elenchiamo alcune cose fatte dalla nostra giunta e dai nostri consiglieri:
Lug. 09 variazione di bilancio per aumentare di € 70.000,00 i fondi per l’assistenza all’handicapp;
Lug. 09 inizio delle procedure per l’apertura di una quarta Farmacia;
Lug. 09 inizio mappatura delle localizzazione cassonetti dei rifiuti normali e delle campane della raccolta differenziata;
Lug.09 calendarizzazione e monitoraggio dei lavori di sistemazione di Via Mandolossa;
Set. 09 revoca del PGT che sarà riadattato entro Marzo 2010;
Set. 09 inizio della progettazione della rete informatica comunale (sino ad ora inesistente);
Ott. 09 potenziamento delle attrezzature tecnologiche dell’Ufficio Tecnico con acquisto di un Plotter;
Ott.09 controllo della realizzazione della nuova Strada di Navezze e miglioramento della regimentazione delle acque (realizzazione della raccolta acque meteoriche lungo tutto il fronte a Ovest e riduzione dei costi all’incrocio con il Vaso Seriola a Est);
Nov.09 potenziamento della sicurezza con l’assunzione di un nuovo Agente di Polizia Municipale;
Nov.09 potenziamento attrezzature tecnologiche per la sicurezza e acquisto di Radio-Ricetrasmittente;
Dic.09 dopo la nevicata, realizzazione di un Piano Neve (sino ad ora inesistente);
Gen.10 attivazione de Protocollo Elettronico.

Riguardo alla stesura del Bilancio di Previsione del 2010 siamo d’accordo non è certamente facile ma questo non dipende dal fatto che la Giunta “non sa che pesci pigliare” ma dal mancato rispetto del Patto di Stabilità che ricordiamo deriva dai Bilanci del 2007 e 2009 predisposti dall’Amministrazione Marchina.

Le critiche non li fiaccano ma li spronano a lavorare ancora di più.

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blue Captcha Image
Aggiornare

*

Basta Euro

Basta Euro SCARICA QUI IL MANUALE 'BASTA EURO! COME USCIRE DALL'INCUBO'


a cura di Claudio BORGHI AQUILINI, postfazione di Matteo SALVINI oppure SFOGLIALO ONLINE cliccando qui.

Links